Tra montagne di salsicce e di insaccati e assaggi di formaggi e tartufi,
i visitatori avranno l’opportunità di prendere parte a momenti di
riflessione e di confronto ad alto livello sulle tematiche più care
all’economia di questo territorio: dalla salvaguardia del tartufo nella
legislazione e nell’economia nazionale e regionale alla tutela dei
gioielli gastronomici della Valnerina; dall’applicazione dei
disciplinari di qualità alla rassegna espositiva dei prodotti tipici e del turismo culturale. Ci saranno incontri-degustazione del pregiato diamante nero della tavola, anche attraverso la ricerca di inediti e sapienti accostamenti culinari. Nel ricco paniere delle proposte non mancheranno inoltre eventi collaterali quali mostre pittoriche e fotografiche, spettacoli teatrali, concorsi fotografici, dimostrazioni live della lavorazione del formaggio, della carne di maiale e persino del ferro battuto.
Altre iniziative in programma sono gemellaggi gastronomici con altre
realtà italiane, sempre verso la valorizzazione delle tipicità e della
qualità, ed esposizioni presso il palazzo della Castellina
La grande festa della tipicità gastronomica, della tradizione locale e
della cultura aspetta solo te”.