Condizioni generali di vendita

Le presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito C.G.V.) disciplinano l’acquisto di prodotti alimentari deteriorabili e non deteriorabili di origine naturale, sia sotto forma di prodotto fresco, ovvero secco e/o confezionato-conservato a base di tartufo (Tuber), effettuato a distanza tramite rete telematica sul sito www.iltartufodipaolo.com; Il sito medesimo è di proprietà esclusiva della ditta Il Tartufo Di Paolo di Menichini Giampaolo (di seguito Venditrice), P.Iva e C.F.: 01777050541 – MNCGPL59P051888S – Cod. Europeo IT 01777050541, in qualità di produttore e distributore dei medesimi prodotti, con Sede Legale in 06038 Spello (PG) Loc. Fonteciterna n. 14, e-mail moc.oloapidofutratlinull@ofni – tel: 0742-303045;
Ogni operazione di acquisto, disciplinata dalle presenti Condizioni Generali di Vendita, sarà regolata dalle disposizioni di cui al DLgs. 185/99, DLgs. 206/05 e succ. mod e integr, nonché dagli artt.12 e ss. del DLgs. 70/03 (Decreto E-Commerce), nonché per quanto concerne la tutela della riservatezza e il trattamento dei dati personali, verrà applicata la normativa di cui al DLgs. 196/03 integrata dal REGOLAMENTO UE 679/2016.
La vendita di prodotti da parte di venditori terzi sarà regolata dai termini e dalle condizioni di vendita di volta in volta applicabili. I Clienti sono invitati a leggere con attenzione le presenti C.G.V., prima di procedere ad un qualsiasi acquisto. L’effettuazione di ogni operazione di acquisto effettuata sul sito della Soc. Venditrice, comporterà l’integrale accettazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita.

1. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

La presentazione di prodotti sul sito www.iltartufodipaolo.com, costituisce invito ad offrire. Gli ordini effettuati sono considerati come proposta contrattuale di acquisto rivolta a Il Tartufo di Paolo, per i prodotti elencati sul sito precedentemente indicato e considerati ciascuno singolarmente. Il Cliente, con l’invio telematico del proprio ordine d’acquisto, dichiara di aver preso visione e di aver accettato le presenti condizioni generali di contratto e si obbliga ad osservarle e rispettarle nei suoi rapporti con la Ditta Venditrice. Al ricevimento dell’ordine, sarà cura ed onere del venditore inviare automaticamente un messaggio di presa in carico dell’ordine stesso c.d. “Conferma Ordine”.
I contratti di vendita dei prodotti sul sito www.iltartufodipaolo.com, si considereranno conclusi nel momento in cui perviene l’ordine di acquisto effettuato dal cliente al TARTUFO e quest’ultimo lo accetta mediante invio della cd. “Conferma d’Ordine”, da intendersi legalmente quale accettazione della proposta di acquisto fatta dal Cliente. Detta conferma d’ordine sarà subordinata a processo di verifica dati e disponibilità dei prodotti richiesti, da parte della Soc. Venditrice.

È in facoltà del Cliente cancellare il proprio ordine di acquisto prima di avere ricevuto la Conferma Spedizione, a condizione che l’ordine non sia stato preparato per il processo di spedizione. In tali ipotesi non verrà addebitata alcun costo al Cliente. Resta sempre salvo per il Cliente il diritto di recesso ai termini e alle condizioni di cui al successivo art..

2. OBBLIGHI DEL CLIENTE

Il Cliente è tenuto, prima di inoltrare il proprio ordine d’acquisto, a leggere accuratamente le presenti condizioni generali di vendita. L’inoltro dell’ordine di acquisto implica la loro integrale conoscenza e la loro accettazione. Il Cliente è tenuto, altresì, una volta conclusa la procedura d’acquisto on-line, a stampare e conservare le presenti condizioni generali di vendita, già visionate ed accettate durante la fase di conclusione del contratto. Il Cliente si impegna ed obbliga ad accettare le fatture dei prodotti acquistati in formato on-line o cartaceo.

3. DEFINIZIONE DELL’ORDINE

Con l’invio dell’ordine on-line, il Cliente trasmette al Venditore una proposta di acquisto del prodotto e/o dei prodotti inseriti nel carrello, in tal modo, impegnandosi ed obbligandosi ad accettarne il prezzo e i termini di acquisto indicati nelle presenti Condizioni Generali di Vendita. Il Tartufo di Paolo, comunicherà al Cliente l’accettazione e la conferma dell’ordine. Non verranno accettati ordini nel caso in cui:

    • il materiale, al momento dell’ordine non fosse più disponibile nei propri punti di stoccaggio o di deposito;
    • il Cliente non accetti uno dei sistemi di pagamento indicati sul sito www.iltartufodipaolo.com ed indicati nell’articolo successivo, secondo i termini e le condizioni riportate nello stesso.
    • I quantitativi acquistati per il Prodotto Fresco non raggiunganoi quantitativi minimi indicati nel successivo art. ….. (Cfr. Art.,…..)
4. MODALITA’ D’ ACQUISTO

Il cliente acquista il prodotto, le cui caratteristiche sono illustrate on-line nelle relative schede descrittive e tecniche, al prezzo ivi indicato a cui si aggiungono le spese di consegna precisate sul sito, mediante inserimento del prodotto prescelto nell’apposito “carrello”. Le immagini relative ai prodotti presenti sul sito www.iltartufodipaolo.com, hanno un valore puramente promozionale, descrittivo ed informativo. Il Cliente potrà scaricare o copiare le suddette informazioni e materiali soltanto per uso personale e non commerciale. Le medesime immagini, sono coperte da copyright e tutelate dalla legge sul diritto d’autore, pertanto ne è vietato l’utilizzo. Prima dell’invio dell’ordine di acquisto verrà riepilogato il costo unitario di ogni prodotto prescelto, il costo complessivo in caso di acquisto di più prodotti e le relative spese di consegna. Sarà cura ed onere del Cliente verificare che il dettaglio del riepilogo, sia conforme a quanto da questi realmente voluto ed acquistato. Una volta inoltrato l’ordine di acquisto, il cliente riceverà da il Tartufo di Paolo un messaggio di posta elettronica attestante l’ avvenuta ricezione dell’ordine di acquisto e contenente le informazioni relative alle caratteristiche principali del bene acquistato, l’indicazione dettagliata del prezzo, dei costi di consegna, dei tributi applicabili e dei mezzi di pagamento e contenente un rinvio alle condizioni generali di contratto e alle informazioni circa l’esistenza del diritto di recesso, alle condizioni e alle modalità del suo esercizio visualizzate sul sito. A seguito dell’approvazione del Decreto Legge 4 luglio 2006 n. 223 “manovra bis” Art. 37 commi 8 e 9, convertito con la Legge 248 del 4 agosto 2006, entrata in vigore il 12 agosto 2006, con cui viene ripristinato l’obbligo di comunicazione dell’elenco clienti e fornitori in caso di emissione fattura, e del Decreto Legge 78 del 31 maggio 2010 convertito in Legge 122 del 30 luglio 2010, impone la necessità di richiedere ai clienti di comunicare PARTITA IVA e/o CODICE FISCALE negli appositi campi presenti sul sito.

5. PREZZI

Tutti i prezzi dei prodotti indicati sul sito si intendono espressi in Euro (€) e sono da intendersi al netto dell’IVA applicabile ai sensi di legge. I prezzi dei singoli prodotti indicati nel sito, sono costantemente aggiornati e verificati da Il tartufo di Paolo. Nel caso in cui dovessero emergere, possibili incongruenze relative ai prezzi indicati Il Tartufo di Paolo si riserva il diritto di modificare, aggiornare e riconfermare il prezzo dell’ordine effettuato dal Cliente, adeguandolo al valore corretto, previa comunicazione scritta; I prezzi di vendita del Prodotto Fresco sono espressi in Euro (€) ed il loro valore è rapportato al peso espresso in chilogrammi (Kg). Il Cliente è tenuto a verificare costantemente l’aggiornamento dei suddetti prezzi. Nel caso di vendita di Prodotto “fresco”, per effetto delle continue oscillazioni di mercato, il prezzo di vendita è condizionato alle fluttuazioni di mercato. Nonostante il Venditore si impegni ed obblighi ad aggiornare costantemente il suddetto prezzo, il medesimo si riserva il diritto di sospendere ordini relativi esclusivamente ai suddetti prodotti, ove le oscillazioni indicate comportino una diminuzione ovvero un aumento del prezzo indicato pari o superiore al 10%. In tali ipotesi, il venditore contatterà il Cliente comunicando il prezzo di mercato effettivo. Il Cliente sarà tenuto in dette ipotesi a confermare formalmente o revocare l’ordine in corso secondo le modalità di recesso indicate nel successivo art. —— (Cfr. art…..)

6. MINIMO D’ORDINE

I prezzi indicati sul sito per l’acquisto di Prodotto Fresco, si intendono applicabili esclusivamente per ordini minimi pari o superiori a 250 grammi per il Tartufo Bianco (Tuber magnatum Pico) e 500g (per tutte le altre tipologie di tartufo).

7. TERMINI E MODALITA’ PAGAMENTO

Il cliente può effettuare il pagamento dovuto scegliendo una fra le seguenti modalità elencate.

  • Pagamento con carta di credito: Nel caso in cui il Cliente intenda effettuare il pagamento tramite carta di credito, egli può avvalersi della procedura di pagamento con PayPal, idonea ad assicurare la riservatezza dei dati forniti dai clienti. Per ogni informazione e ulteriori Accordi Legali si rimanda il Cliente a consultare il sito www.paypal.com.
  • Pagamento con bonifico bancario: Il pagamento con bonifico bancario è effettuabile utilizzando i seguenti estremi:
    – IBAN: _______________________________________
    – Intestazione: Il Tartufo di Paolo di Menichini Giampaolo

Nel caso in cui il pagamento venga effettuato tramite bonifico bancario, il Prodotto acquistato sarà spedito con le modalità riportate nell’art. successivo “Consegna dei Prodotti”, all’indirizzo indicato dal Cliente successivamente al ricevimento dell’accredito, entro due/cinque giorni successivi all’effettuazione del bonifico (le tempistiche variano a seconda dell’Istituto di Credito utilizzato). Per agevolare l’iter, sarà in facoltà del Cliente inviare la ricevuta di pagamento unita al numero ordine (CRO) via e-mail a: moc.oloapidofutratlinull@pohs.
Nel caso in cui dovessero verificarsi problemi legati alle transazioni commerciali effettuate mediante carte di credito e/o altre modalità di pagamento Online, Il Tartufo di Paolo si riserva il diritto, effettuati i dovuti riscontri ed esclusa ogni responsabilità da parte dei sistemi di credito online, di procedere ad eventuali rimborsi esclusivamente all’esito della esibizione di documenti ufficiali, rilasciati dall’istituto di credito del Cliente dal quale emergano senza possibilità di incertezza eventuali indebiti pagamenti effettuati per errore.

8. CONSEGNA SPEDIZIONE DEI PRODOTTI

Il bene acquistato, unitamente alla relativa fattura, è consegnato tramite corriere selezionato dal lunedì al venerdì (esclusi il Sabato, festivi e feste locali o nazionali) all’indirizzo specificato dal Cliente al momento dell’ordine on-line. Eventuali esigenze specifiche, relative al luogo di consegna, dovranno essere prospettate dal Cliente al momento della conclusione dell’Ordine. Il Tartufo di Paolo, si impegna a garantire la spedizione dei Prodotti secchi/conservati entro 30 (trenta) giorni lavorativi decorrenti dal giorno successivo a quello della conclusione del contratto mediante invio della conferma d’ordine. Per la consegna di Prodotti Freschi, e previa richiesta espressa del Cliente, il prodotto potrà esser spedito entro 24 (ventiquattro) ore decorrenti dalla conferma d’ordine inviata. Per ogni ulteriore informazione, relativa alle condizioni di trasporto ed eventuali agevolazioni promozionali, si invita a prender visione della pagina allegata al modulo utilizzato per la sottoscrizione dell’acquisto.
Il Tartufo di Paolo, non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile per ritardi o errori nelle consegne ovvero per tutti i danni immediatamente riscontrabili relativi all’imballo e/o l’integrità del prodotto, direttamente ed eziologicamente collegati alle modalità di trasporto.
Eventuali danni, riscontrati al momento della consegna (solo a titolo esemplificativo e non esaustivo: danni all’imballo, numero di colli diversi, ecc) dovranno essere immediatamente (e comunque non oltre 24 ore dall’avvenuta consegna) contestati per iscritto dal Cliente, al momento della sottoscrizione del DDT (Documento di Trasporto) consegnato al vettore. La mancata contestazione per iscritto dei suddetti danni, non risultante dal DDT (Documento di Trasporto) consegnato al vettore, comporterà la decadenza per il Cliente dalla possibilità di esperire eventuali azioni risarcitorie nei confronti del Venditore.
Qualora il Venditore, non riuscisse a garantire la consegna nei termini precedentemente indicati, senza che subentrino alcune delle cause di esclusione di responssabilità, indicate nell’articolo successivo (cfr. Art. 9 Causa Forza Maggiore), sarà in facoltà del Cliente ricorrere all’esercizio del diritto di recesso secondo i termini e le modalità indicate negli articoli seguenti (Cfr. art…. esercizio recesso)
In ipotesi di mancato recapito per assenza del destinatario, all’indirizzo da lui indicato nell’ordine, il corriere lascerà un avviso e riproverà una seconda volta; se il destinatario risultasse ancora assente, la merce verrà riconsegnata al mittente, con addebito di spese di trasporto a carico del Cliente medesimo.

9. DOGANA

Qualora i prodotti ordinati ed acquistati sul sito www.iltartufodipaolo.com dovessero essere consegnate al di fuori del territorio Italiano al Cliente potrebbero essere applicati costi ulteriori per il pagamento di dazi e/o tasse di importazione, esigibili una volta che il prodotto raggiunga la destinazione specificata. In tali ipotesi, il costo di sdoganamento sarà a carico del Cliente. Detti costi, non sono soggetti a controllo da parte del Venditore il quale non può prevederne l’importo. Le politiche doganali variano considerevolmente da paese a paese ed è onere del Cliente contattare l’ufficio doganale locale per ogni informazione in merito, tenendo in considerazione tra l’alto che alcune consegne oltre frontiera potrebbero essere soggette a controlli, aperture, ispezioni e campionamenti da parte delle Autorità competenti.

10. ESONERO RESPONSABILITA’

Il tartufo di Paolo, non potrà in alcun modo essere ritenuto responsbabile per ritardi o danni nelle consegne dei prodotti acquistati dal Cliente in caso di Forza Maggiore, Caso fortuito ovvero in ipotesi di Eccessiva onerosità sopravvenuta della prestazione.
Si intenderà a tal proposito per Causa di Forza maggiore e Caso fortuito, tutti quegli eventi o circostanze che esulando dalla diretta volontà del Venditore, riguardino eventi imprevedibili tra cui solo a titolo esemplificativo e non esaustivo: disastri naturali e/o artificiali (terremoti, maremoti, guerre), in generale tutte quelle situazioni non ragionevolmente prevedibili o ipotizzabili al momento della conclusione del contratto medesimo.

Per Eccessiva onerosità sopravvenuta, si fa riferimento a tutte quelle circostanze derivanti da eventi imprevedibili, fuori dal controllo delle parti, che impongono una variazione notevole dei termini contrattuali tali, da imporre una rinegoziazione delle clausole ed accordi contrattuali.

In ogni caso, in ipotesi del verificarsi di una delle circostanze precedentemente indicate, il Venditore non potrà in alcun caso essere ritenuto responsabile per le mancate vendite o mancata forniture del Cliente.

11. GARANZIA DI CONFORMITA’ E PRODOTTI DIFETTOSI

I prodotti acquistati sul sito www.iltartufodipaolo.com sono soggetti alla disciplina sulla vendita dei beni di consumo. I prodotti consegnati sono conformi alle caratteristiche illustrate on-line nelle relative schede descrittive e tecniche. Il Tartufo di Paolo è responsabile nei confronti del Cliente per i difetti di conformità riscontrati al momento della consegna del bene.

Trattandosi di Prodotti Freschi, altamente deteriorabili o deperibili, che (ex art. 62 L.27/2012) per loro natura rischiano di alterarsi o deteriorarsi rapidamente, il Cliente accetta prodotti freschi contenenti una percentuale di MUFFE che non superino complessivamente il ……..% del prodotto.
Nel caso in cui dovessero emergere problemi qualitativi sul prodotto venduto, Il Tartufo di Paolo si impegna, a fronte della fondatezza delle ragioni espresse dal Cliente, a sostituire il prodotto non conforme con altro analogo ovvero ove questo non fosse possibile, si impegna altresì, a rimborsare le spese sostenute per l’acquisto entro il termine indicato negli articoli successivi (30 giorni lavorativi).

In nessun caso, Il Tartufo di Paolo, potrà essere ritenuto responsabile per eventuali deterioramenti o perdita di qualità del prodotto, derivante da una cattiva manutenzione, stoccaggio e conservazione del medesimo da parte del Cliente finale. Quest’ultimo sarà l’unico ed esclusivo responsabile delle modalità di stoccaggio e conservazione del prodotto acquistato.

12.DIRITTTO DI RECESSO

Il consumatore ha diritto di esercitare il diritto di recesso, salve le eccezioni indicate al successivo art.13 delle presenti CGV. In particolare, il Cliente ha diritto di recedere da qualunque contratto concluso con Il Tartufo di Paolo, concernente prodotti non deteriorabili, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 (quattordici) giorni lavorativi decorrenti dal momento del ricevimento del prodotto ordinato. Il diritto di recesso non potrà trovare applicazione per l’acquisto di Prodotto Fresco, trattandosi di prodotto altamente deteriorabile.

MODALITA’ PER L’ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO
Il diritto di recesso si esercita con l’invio, entro il termine Indicato nell’art. precedente (14 gg.), di una comunicazione scritta al seguente indirizzo di posta elettronica: moc.oloapidofutratlinull@ofni, comunicando: i propri dati personali e l’indirizzo del soggetto che ha effettuato l’ordine, i beni o prodotti verso i quali si intende esercitare il diritto di recesso, le quantità, il numero dell’ordine, la data in cui è stato effettuato l’ordine e quello in cui il bene e/o prodotto è stato consegnato, firma e data del Cliente. La comunicazione di recesso potrà essere inviata, entro il medesimo termine, anche mediante raccomandata a.r. al seguente indirizzo:
Il Tartufo di Paolo di Menichini Giampaolo
Via FonteCiterna n.14
06038 Spello (PG)
PEC ______________
Il bene/prodotto dovrà essere restituito a Il Tartufo di Paolo, completo di ogni accessorio e di tutto quanto in origine consegnato al Cliente, compreso anche l’imballaggio originario. Al prodotto restituito va unita una copia della ricevuta dell’ordine. Le spese di restituzione del bene acquistato sono a carico del Cliente sul quale ricadono i rischi e i costi del trasporto medesimo.

Come indicato precedentemente (Cfr.Art. 10 – Esercizio diritto di Recesso) il recesso non può essere applicato per i prodotti altamente deteriorabili o deperibili (ex art. 62 L.27/2012), che per loro natura rischiano di alterarsi o deteriorarsi rapidamente.

Se il diritto di recesso è esercitato dal cliente conformemente alle disposizioni contenute nell’articolo precedente, Il Tartufo di Paolo si impegna ed obbliga a rimborsare le somme versate dal Cliente. In particolare il Venditore, procederà gratuitamente alla trasmissione dell’ordine di riaccredito relativo al costo del bene spedito entro 30 (trenta) giorni dalla data in cui sia venuta a conoscenza dell’esercizio del diritto di recesso.

Sarà in facoltà di Il tartufo di Paolo, respingere qualsiasi prodotto restituito dal Cliente con modalità diverse da quelle sopra specificate, ovvero quei prodotti per i quali non siano state integralmente pagate dal cliente le spese di restituzione, ovvero, non siano state rispettate le modalità e i tempi indicati per la comunicazione dell’esercizio del diritto di recesso. Altresì, sarà in facoltà del Venditore rifiutare il rimborso ogni qualvolta il prodotto, venga reso in imballi o confezioni non originali, ovvero risulti mescolato ad altri.

Il recesso non potrà in alcun modo essere esercitato per prodotti altamente deteriorabili o deperibili, che (ex art. 62 L.27/2012) per loro natura rischiano di alterarsi o deteriorarsi rapidamente

13. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

In caso di mancato pagamento totale o parziale del prezzo di acquisto del bene Il Tartufo di Paolo si riserva il diritto di dichiarare ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 del codice civile risolto il presente contratto mediante l’invio di una comunicazione scritta all’indirizzo elettronico del cliente

14. RESPONSABILITA’
  1. Il regime di garanzia sui prodotti venduti sul sito www.iltartufodipaolo.com è variabile in relazione alle qualità soggettive del Cliente, a seconda che l’acquirente sia un “consumatore” ovvero un “professionista” ai sensi della Direttiva 1999/44/CE, del D.Lgs 206/2005 e successive modificazioni ed integrazioni (D.Lgs. 6 agosto 2015, n. 130 e dal D.lgs. 15 gennaio 2016, n. 8) relativi agli aspetti dei contratti di vendita e delle garanzie concernenti beni di consumo”.
    Qualora i suddetti acquisti, vengono effettuati da soggetti in qualità di “consumatore”, il Cliente godrà dei benefici e della garanzia legale di conformità a cui il venditore è tenuto per legge su ogni bene venduto cd. “Garanzia Legale” in virtù della quale ex art. 128 ss. Cod. Consumo, Il Tartufo di Paolo garantisce il bene da difetti di conformità rispetto al contratto di vendita.
    La Società venditrice inoltre non assume alcuna responsabilità in caso di differenze non sostanziali tra i beni acquistati e le loro immagini illustrative e le descrizioni di testo pubblicate sul sito www.iltartufodipaolo.com, le cui immagini hanno un valore puramente indicativo e promozionale;
    Fatto salvo il caso di dolo o colpa grave, Il Tartufo di Paolo sarà ritenuta responsabile unicamente per quei danni che siano direttamente ed eziologicamente collegati al momento della conclusione del contratto di vendita. Nessuna responsabilità potrà essere eccepita nei confronti della Venditrice per le eventuali perdite subite, il mancato guadagno o qualsiasi altro danno che non sia conseguenza immediata e diretta dell’inadempimento della Società venditrice e che non fosse prevedibile all’atto della conclusione del contratto di vendita.Nell’ipotesi in cui il Cliente soggetto degli acquisti sul sito www.iltartufodipaolo.com, sia individuato come Professionista ai sensi e per gli effetti del Codice di Consumo D.Lgs. 6 agosto 2015, n. 130 e dal D.lgs. 15 gennaio 2016, n. 8), e successive modifiche ed integrazioni, il Venditore potrà rifiutare la conclusione del contratto nelle ipotesi in cui:
  1. Il Cliente acquisti detti prodotti, per la propria attività imprenditoriale, con l’intento di creare concorrenza sleale nei confronti del Venditore medesimo;
  2. Il Cliente non operi rispettando i principi di lealtà e buona fede, ovvero, si avvalga ex art. 2598 C.C. direttamente o indirettamente di ogni mezzo non conforme ai principi di correttezza professionale e idoneo a danneggiare l’altrui azienda;
  3. Utilizzi i prodotti acquistati sul sito www.iltartufodipaolo.com, sfruttandone economicamente il risalto pubblicitario derivante dal marchio e da ogni altro segno distintivo riconducibile all’Azienda Venditrice.
  4. Utilizzi i prodotti acquistati sul sito www.iltartufodipaolo.com, per distribuirli e/o commercializzarli senza alcuna autorizzazione su altri portali o servizi di e-commerce italiani o esteri, ricavandone un indebito riscontro economico.

In tali ipotesi, la proposta d’ordine inviata dal Cliente deve intendersi priva di validità ed efficacia alcuna. Salvo che il fatto non costituisca una violazione maggiore e più rilevante, Il tartufo di paolo si riserva il diritto di agire nelle competenti sedi giudiziarie per il risarcimento di tutti i danni cagionati da tali condotte o pratiche commerciali scorrette.

15. DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE

Il marchio “Il Tartufo di Paolo” ed ogni altro segno distintivo ad esso collegato, sia esso figurativo o non figurativo, registrato o non ancora registrato, ed ogni altra illustrazione, immagine, logo inserito all’interno del sito www.iltartufodipaolo.com e diretto ad identificare ed individuare i prodotti oggetto delle presenti CGV sono di proprietà esclusiva della Il Tartufo di Paolo di Menichini Giampaolo. Come tali, ai sensi e per gli effetti degli artt. 98 e 99 del Codice della Proprietà Industriale (D.Lgs. 30/2005 e successive modificazioni ed integrazioni) sono oggetto di specifica tutela e pertanto sono espressamente proibite la loro riproduzione parziale o totale, la distribuzione, la pubblicazione, la trasmissione, la modifica in tutto o in parte e la vendita delle informazioni, immagini, fotografie e di ogni altro materiale connesso.
Per effetto di quanto indicato è espressamente vietato utilizzare ogni prodotto acquistabile sul sito www.iltartufodipaolo.com, sfruttandone economicamente il risalto pubblicitario derivante dal marchio e da ogni altro segno distintivo riconducibile all’Azienda Venditrice. È fatto, altresì, divieto di utilizzare i prodotti acquistati sul sito www.iltartufodipaolo.com, per distribuirli e/o commercializzarli senza alcuna autorizzazione della Venditrice, su altri portali o servizi di e-commerce italiani o esteri, ricavandone un indebito profitto economico.

16. RECLAMI

Per ogni eventuale reclamo o chiarimento, il cliente dovrà contattare l’indirizzo e-mail _____________________.

17. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

Il presente contratto è regolato dalla legge italiana. La competenza e il foro esclusivo per ogni eventuale azione legale intentata dall’Acquirente ai sensi della presente garanzia o di eventuali ulteriori garanzie legali sarà il Tribunale di PERUGIA.
Per quanto non espressamente previsto nel presente contratto si applicano le norme di legge italiana vigente, in materia di vendita, Direttiva 1999/44/CE, D.Lgs 206/2005 e successive modificazioni e integrazioni.

18. MODIFICHE ALLE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Il Tartufo di Paolo si riserva il diritto di modificare il sito, le politiche e le presenti Condizioni Generali di Vendita in qualsiasi momento per offrire nuovi prodotti o servizi, ovvero per conformarsi a disposizioni di legge o regolamenti.

19. INVALIDITA’ CLAUSOLA

Qualora una qualsiasi previsione delle presenti condizioni fosse ritenuta invalida, nulla o per qualunque motivo inapplicabile, tale condizione non pregiudicherà comunque la validità e l’efficacia delle altre previsioni.

20. MINORI

Il Tartufo di Paolo non vende prodotti ai minori. I prodotti in vendita possono essere acquistati esclusivamente da parte di adulti anche se l’utilizzo finale dei medesimi prodotti sia riferito a minori di età. I Soggetti minori di 18 anni potranno utilizzare il sito www.iltartufodipaolo.com solo coinvolgendo o sotto la supervisione di un genitore o un tutore.

21. PRIVACY E RISERVATEZZA

Tutti i dati e le informazioni di cui le parti entrino in possesso per effetto del presente contratto dovranno essere considerati personali e verranno trattati in osservanza delle norme previste dal Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR – regolamento generale sulla protezione dei dati); 13.2 In osservanza del Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR – regolamento generale sulla protezione dei dati) inoltre le parti si concedono reciprocamente, il consenso all’uso dei propri dati personali, direttamente o anche mediante terzi, ai fini dell’esecuzione del suddetto contratto o per ottemperare agli obblighi previsti dalla legge o regolamenti comunitari anche per le ulteriori finalità di studio e ricerche statistiche e di mercato, invio materiale pubblicitario ed informativo, nonché al fine di effettuare comunicazioni commerciali interattive.

A norma degli artt. 1341 e 1342 cod.civ. le parti, di comune accordo, previa lettura del presente contratto, dichiarano di approvarle tutte, reietta fin d’ora ogni reciproca eccezione ed in particolare vengono esplicitamente letti ed approvati le seguenti clausole: 1 (Conclusione del Contratto) 2 (Obblighi del Cliente); 3 (Definizione di Ordine); 4 (Modalità di Acquisto); 5 (Prezzi); 6 (Minimo Ordine) 7 (Termini e Modalità Pagamento); 8(Consegna e Spedizione dei Prodotti); 9 (Dogana); 10 (Esonero Responsabilità); 11 (Garanzia Conformità e Prodotti Difettosi); 12 (Diritto di Recesso); 13 (Clausola Risolutiva Espressa) 14(Responsabilità) 15(Diritti di Proprietà Intellettuale) 16 (Reclami) 17 (Legge Applicabile e Foro Competente), 18 (Modifiche alle CGV) 19 (Invalidità Clausola) 20 (Minori) 21(Privacy e Riseratezza)