Tartufo Brumale

Categoria:

Descrizione

Tuber Brumale Vittadini

Il nome “tartufo brumale”, conosciuto anche con il nome di Trifola Nera,  deriva da “brumalis” = ossia invernale. Il Brumale viene nominato infatti anche tartufo nero d’inverno, da non confondere pero con il nostro amatissimo nero pregiato (Melanosporum). Esteriormente infatti si presentano molto simili: la loro scorza (o peridio) è di colore nero ed ha delle verruche piccole e poco pronunciate. Non si può basare la differenza solo sull’aspetto esteriore, è necessario analizzare altre importanti caratteristiche. Mentre il pregiato ha tonalità più tendenti al rosso, il brumale è più spostato verso il blu o il viola. Ma l’ elemento più caratterizzante, quindi da valutare per una differenziazione, è il profumo: assolutamente non paragonabile tra i due. Con il suo odore molto forte e intenso il Brumale viene comunque apprezzato e ricercato.